MASSAGGI

SPORTIVO:

Massaggio sportivo

Il massaggio sportivo

Il massaggio sportivo è un tipo particolare di massaggio eseguito su specifiche regioni corporee al fine di migliorare la performance atletica .

Le finalità del massaggio sportivo sono numerose, alcune si basano su fondati presupposti scientifici, mentre altre derivano da osservazioni ed esperienze di chi le esegue.

I suoi numerosi benefici derivano da due particolari presupposti:

azione diretta data dall’aumento del flusso ematico con conseguente ipertermia locale (anche se vari studi non hanno ancora confermato questa ipotesi, apparentemente piuttosto ovvia)

azione indiretta data dalla contemporanea eccitazione di terminazioni nervose e conseguente stimolazione del sistema nervoso parasimpatico

Da questi due elementi derivano tutte le proprietà benefiche attribuite al massaggio sportivo, tra le quali rientrano:

  • riduzione delle tensioni muscolari
  • diminuzione dei livelli plasmatici di cortisolo e serotonina con conseguente riduzione dello stato d’ansia e miglioramento dell’umore; a tale diminuzione si associa un aumento delle endorfine circolanti con conseguente inibizione della sensazione dolorifica
  • riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa
  • stimolazione della microcircolazione locale
  • effetto drenante abbinato ad accelerata rimozione dell’acido lattico e delle scorie metaboliche prodotte durante l’attività sportiva
  • decongestionamento e rilassamento dei i tessuti, abbinato ad accelerata guarigione dalle contratture muscolari
  • prevenzione degli infortuni
  • preparazione muscolare all’attività fisica.

Il massaggio sportivo trova dunque applicazione non solo dopo una gara, ma anche tra una competizione e l’altra o prima della gara stessa.
Gli effetti positivi del massaggio sportivo vengono potenziati dal simultaneo impiego di prodotti a base di oli essenziali. In commercio si possono trovare numerosi tipi di cosmetici dalle differenti proprietà (riscaldanti, rigeneranti, rassodanti, defaticanti ecc.). In genere si consiglia di massaggiare la zona da trattare dal basso verso l’alto fino al completo assorbimento del prodotto.
Tutti possono usufruire dei benefici di questo tipo particolare di massaggio, indipendentemente dall’età, dal tipo di sport praticato e dal proprio livello prestativo.

RILASSANTE: La principale finalità di questo massaggio è il recupero della percezione di se stessi. Il massaggiatore aiuta il paziente a rientrare nel proprio corpo, a reimparare a sentire il corpo nel tempo presente (qui e ora) che è il tempo del rilassamento, del rallentamento dei ritmi, del percepire finalmente sé stessi in ogni parte del corpo, in ogni muscolo, in ogni tessuto; riacquisendo la consapevolezza del proprio corpo.
Un massaggio ben fatto corrisponde a 4-5 ore di sonno profondo.
Il Massaggio Rilassante Antistress non è standardizzato ma si adatta alle necessità della persona in quella determinata seduta. È indagine atta a scoprire cosa fa bene alla persona in quel momento, condurla al rilassamento ed al recupero del benessere fisico e psichico. Il fine più importante del massaggio è dare consapevolezza. Nel massaggio la persona diviene consapevole delle proprie tensioni, dei propri limiti e delle proprie potenzialità di migliorare il proprio stato di salute coadiuvata dalle mani sapienti del Massaggiatore. È una occasione di crescita.
Grazie al massaggio il nostro organismo, se stimolato appropriatamente e in assenza di interferenze, produce in autonomia alcune sostanze curative di cui ha bisogno come analgesici, ansiolitici, endorfine che migliorano l’umore e lo stato di salute generale.

SCHIENA E CERVICALI:

rticolarmente consigliato per chi conduce uno stile di vita sedentario, o per coloro che sollecitano la schiena con movimenti e posture scorrette o sollevano carichi pesanti.
Il massaggio alla schiena e alla cervicale permette di decontrarre i muscoli, scioglie tensioni e rilassa la zona dorsale, lombare e sacrale.
Massaggiando punti ricchi di terminazioni nervose è possibile sconfiggere stress e tensioni donando alla persona un senso di benessere.
Potrete scegliere la frequenza dei trattamenti concordando il pacchetto di sedute con il personale di Havana estetica.

Concedetevi un momento di tranquillità e recuperate benessere e armonia. Il massaggio cervicale è inoltre consigliato a coloro che soffrono di insonnia e fanno fatica a prendere sonno.

ANTISTRESS: l massaggio anti-stress lavora sulle fasce muscolari distendendole e armonizzandole, togliendo le tensioni dovute allo stress.
Il massaggio anti-stress è riconosciuto come antidoto contro lo stress e gli effetti distruttivi di accumulo che le malattie legate allo stress hanno sul nostro fisico.
Il massaggio anti-stress contrasta in modo mirato il problema “stress”, è studiato per offrire, in modo perfetto, il recupero dell’equilibrio e il liberarsi dalla morsa della tensione.
Durante il massaggio, grazie allo stimolo e al rilassamento di certi particolari punti, il corpo e la mente si rilassano e “staccano il contatto” con il vortice febbrile dei problemi, delle preoccupazioni e delle abitudini.
Così facendo la stessa energia spesa per reagire allo stress viene reincarnata permettendo in questo modo l’avvio di processi curativi spontanei.
In pratica il massaggio integra il corpo, la mente e le emozioni che sappiamo collegate tra loro in modo sottile.

DECONTRATTURANTE:

Il massaggio decontrutturante è praticato giornalmente da quasi tutti quelli che praticano attività sportive agonistiche, infatti i muscoli se sottoposti a gravi sforzi possono essere soggetti a contratture, problema che provoca fastidi e dolori per un periodo che varia dai 3 ai 10 giorni.

Attenzione però perchè una contrattura può colpire tutti anche chi non fa attività fisica, bastano infatti degli atteggiamenti posturali errati o dei movimenti sbagliati per incorrere in questo fastidio.

Ed è qui che interviene il massaggio decontratturante che con sfregamenti praticati con le mani nella zona coplita cerca di rimettere in ordine il tono muscolare.

In media una seduta può durare dai 30 ai 60 minuti ed è accompagnata dall’utilizzo di oli naturali che grazie alle loro proprietà stimolano inoltre il sistema nervoso e contribuiscono a migliorare la salute della pelle.

SEDIA SHATZU: Il massaggio Shiatsu è un metodo di digitopressione giapponese e, provenendo da una terra talmente feconda di tradizione, ritualità, senso del sacro, è una tecnica piena di significato e potenzialità, vicini a quelli che stanno alla base del do-in, del massaggio antico, dell’agopuntura, dell’osteopatia e della chiropratica. Letteralmente significa “pressione” (atsu), che viene effettuata con le dita (shi), le mani, i gomiti e le ginocchia su determinati punti (tsubo) per riequilibrare l’energia (ki) lungo i meridiani.